23/07/2019

Sciopero del trasporto pubblico nazionale

Mercoledì 24 luglio. Le fasce diversificate dalle 4 alle ...

Empoli. Aperto il varco sulla statale per ...

Realizzata e adesso fruibile la strada che collega Viale ...

Viabilità, cantiere a Ciliegi

Incontro per verifica dei lavoriCirca il cantiere aperto ...

Notiziario della viabilità di martedì 23 l...

Principali cantieri previsti sulle strade della Città Met...

Ripresa circolazione su direttissima Roma ...

Cancellati al momento 42 treni AV, sia Trenitalia sia Ita...

Incendio doloso a Firenze Rovezzano: rimbo...

Il traffico ferroviario registra sull’asse Nord-Sud ritar...

Tutte le news

News ed eventi

Ferrovia Valdisieve, incontro in Regione: registrati effetti positivi degli interventi sulla linea

L'incontro che si è svolto in Regione sulla linea ferroviaria Valdisieve, presenti i sindaci di Dicomano, Pontassieve, Rufina, Londa, San Godenz, l'assessore di Borgo San Lorenzo e i rappresentanti di Trenitalia ed RFI ha riscontrato un impegno di tutti gli enti al fine di una riorganizzazione complessiva puntando ad integrare il tpl su gomma e quello su ferro con lo scopo di una mobilità più sostenibile sia in termini ambientali che economici.
E' stato proficuo l'incontro che si è svolto in Regione sulla linea ferroviaria Valdisieve, presenti i sindaci di Dicomano, Pontassieve, Rufina, Londa, San Godenz, l'assessore di Borgo San Lorenzo e i rappresentanti di Trenitalia ed RFI. La riunione ha consentito innanzitutto di verificare che, dopo le difficoltà registrate nei mesi di maggio e giugno, che sono valse ai pendolari della linea il bonus, grazie agli interventi delle aziende tra la fine del mese di giugno e l'inizio di luglio si sono registrati indici di affidabilità vicini al 99 per cento. Trenitalia e RFI concordano nel monitorare con attenzione il servizio sulla linea per verificare se gli interventi sono stati risolutivi. Entro il mese di luglio sarà inoltre possibile verificare la performance dei 50 treni più significativi in circolazione sulla rete regionali, fra cui sono stati inseriti anche 8 treni delle linee Valdisieve e Faentina, che potranno anche essere integrati su richiesta della Amministrazioni comunali. Per quanto riguarda il miglioramento dell'informazione, RFI ha informato che prevede nei prossimi mesi la sostituzione dei monitor nella stazione di Borgo San Lorenzo. Trenitalia, inoltre, la presenza in stazione di un addetto per l'assistenza ai viaggiatori sia per la bigliettazione che per le informazioni. Nella riunione è stato affrontato anche il tema del materiale rotabile, di cui è previsto, con il nuovo contratto, il completo rinnovo. I primi due treni, che saranno disponibili fra il 2021 e il 2022, su richiesta delle amministrazioni, saranno dedicati proprio a Valdisieve e bacino senese. In merito alla coppia di treni notturni Borgo-Firenze via Vaglia per i fine settimana, Regione Toscana e Comuni hanno concordato di proseguire la sperimentazione già dal prossimo fine settimana. In una visione più generale di trasporto pubblico locale tutti gli enti si impegneranno al fine di una riorganizzazione complessiva puntando ad integrare il tpl su gomma e quello su ferro con lo scopo di una mobilità più sostenibile sia in termini ambientali che economici.
[Regione Toscana]

10/07/2019
MET
http://met.cittametropolitana.fi.it/news.aspx?id=294123
Trasporti
In questo momento non vi sono eventi da segnalare.