27/05/2017

Notiziario della viabilità di sabato 27 ma...

Principali cantieri previsti sulle strade della Città Met...

Ztl e bus turistici, il Consiglio di Stato...

La delibera del 2016 che ha rinnovato la disciplina dell'...

100 km del Passatore sabato 27 e 28 maggio

Orari, tappe e provvedimenti per la viabilità sulle strad...

Montecatini. Incontro con Rfi a Firenze

Le opere compensative sulla tratta Montecatini-Pescia al ...

Notiziario della viabilità di venerdì 26 m...

Principali cantieri previsti sulle strade della Città Met...

Chiusura notturna sulla 429

Il 31 maggio in località ZambraPer lavori di cantieriz...

Tutte le news

News ed eventi

Una soluzione agevole, comoda ed economica per sostare a pagamento nei territori di San Casciano e Tavarnelle

Sosta aree blu, arriva la chip card in tutti i parcometri
Si potrà pagare con Carta di credito, Bancomat e Postepay senza alcuna commissione a carico del cittadino Sosta nelle aree blu con carta di credito. Un sistema comodo ed agevole per i cittadini di San Casciano e Tavarnelle che potranno pagare con carta di credito on line sui parcometri installati nei territori comunali. I Comuni infatti hanno provveduto ad attivare nei venti impianti distribuiti in prossimità dei centri storici, il pagamento elettronico con chip card, modalità che si aggiunge a quella tradizionale attraverso l'uso delle monete. I parcometri attivati, utilizzati per la gestione della sosta tariffata come previsto dal Codice della Strada, sono quelli della Sis Park per San Casciano e Siak per Tavarnelle. I circuiti abilitati al pagamento elettronico sono Visa, Mastercard e Maestro. Gli impianti, di moderna concezione, sono dotati di lettori e modem per il trasferimento dei dati di pagamento agli enti autorizzati, sistemi certificati dai principali circuiti. Si potrà pagare con Carta di credito, Bancomat e Postepay. La carta di credito on-line consente il riconoscimento immediato dell'istituto bancario. “Si tratta di un sistema sicuro – commenta il sindaco Massimiliano Pescini con delega alla Polizia Locale per l'Unione comunale - la carta infatti resta sempre in vista dell'utente e non è richiesta la digitazione di alcun codice, la modalità è pratica, di facile attuazione ed economica perché la soluzione non richiede denaro contante e non comporta alcun costo per le commissioni a carico dell'utente. Inoltre consente una maggior fluidità nel pagamento favorendo in tal modo anche un maggior ricambio di veicoli”. Per quanto riguarda San Casciano l'operazione al momento non comprende i parcometri del parcheggio Stianti dove l'adeguamento è in fase di attivazione. Il funzionamento è semplice e intuitivo. La carta viene inserita nell'apposita fessura sul fronte del parcometro, con il microchip rivolto verso l'alto. Ad ogni pressione del tasto blu, che corrisponde a 50 centesimi, sul display l'utente potrà visivamente verificare l'importo ed il tempo acquistato. Digitando il tasto rosso, l'operazione potrà essere preventivamente annullata, il tasto verde invece avvia l'operazione. Sul display apparirà l'indicazione della connessione con l'istituto di credito: al termine la carta di credito verrà estratta e sarà emesso automaticamente il biglietto. Dopo pochi secondi il parcometro emetterà automaticamente la ricevuta della transazione bancaria. Nel giro di una ventina di secondi l'operazione sarà conclusa. Le aree di sosta nel territorio di San Casciano a pagamento sono in totale 423 di cui 201 al parcheggio Stianti, oltre a 15 stalli autocaravan al parco Dante Tacci, utilizzabili dal 16 settembre al 14 giugno. Le aree di sosta blu nel territorio di Tavarnelle e San Donato sono complessivamente una sessantina.
[Comune di Tavarnelle Val di Pesa]

09/01/2017
MET
http://met.cittametropolitana.fi.it/news.aspx?id=235372
InfoViabilità
In questo momento non vi sono eventi da segnalare.